MotoGP™Racing news

Barberà sfortunato a Indianapolis

Barberà sfortunato a Indianapolis

Rientro in pista poco fortunato per Héctor Barberà, che, durante la prima sessione di prove libere dell’Indianapolis Grand Prix, è caduto alla curva 16 dopo un violento highside.

Dopo l’assenza di due settimane fa al GP di Laguna Seca, il pilota spagnolo vede sfumare la sua presenza anche per la gara di Indy, a causa di una piccola frattura nella parte anteriore della sesta vertebra dorsale.

Questa la diagnosi fatta dai medici che hanno visitato Héctor, sottoponendolo a numerosi controlli radiografici ieri pomeriggio, presso l’ospedale Methodist di Indianapolis. Fortunatamente non si tratta di lesioni gravi, ma sono comunque sufficienti per tenere il pilota del Green Energy Team lontano dalle gare, per tre settimane. Nessun danno alla gamba destra, sulla quale Héctor ha da pochissimo recuperato la doppia frattura.

“Sono davvero molto affranto. Ho lavorato molto in queste settimane – ha detto Barberà – , per poter recuperare velocemente l’uso della gamba fratturata durante l’allenamento e per poter risalire in moto il prima possibile. Poi sono arrivato qui ma, dopo pochi giri, era già tutto finito. Ho avuto anche molta paura, per il forte dolore che sentivo alla schiena dopo la caduta: è stato un flash back nel mio passato, a Motegi 2008 quando mi sono fratturato 3 vertebre e sono stato costretto a stare fermo per 4 mesi. Per fortuna, questa volta, il danno è minore. Dovrò riposarmi molto, ma a Misano voglio esserci!”

18 agosto 2012